Sarai una canzone: di notte

E rido dentro
quando dicono "dai..."
e penso poi
al fresco sulla guancia
ora è meno scavata
dici che sei ingrassata
ma dai!

E mi concentro
per non dire anch'io "dai..."
tanto lo so
i pugni stretti in tasca
lo sguardo perso dentro
la macchina qui dietro l'angolo
che non c'è
Dieci minuti che prendi per te
sono vita ma vita davvero
passo per passo assapori la notte
la strada diventa sentiero...

E rido dentro
che insistono "ma dai...
ti accompagniamo noi"
dietro quel tuo sorriso
mi sembra di capire
che spaccheresti il muso
a tutti tranne me,
che so perché:

Dieci minuti che prendi per te
sono vita ma vita davvero
passo per passo assapori la notte
la strada diventa sentiero
i muri tramutano in foglie
che mosse dal vento ti baciano il viso
i pensieri si inseguono dentro di te
sotto casa hai stampato un sorriso
a volte un ironico sguardo perché
li sopra nessuno ti aspetta
in fondo era quello che hai sempre voluto
da sola ti senti protetta
ti basti e non basta si apprezzi di te
solo il seno e dei fianchi il profilo
se t'offrono s'offrono soffri che tu
non vuoi dover niente a nessuno
a questo proposito ti dico che
lo sai mi piace essere onesto
dall'ultima sera che ci siamo visti
ti devo tre euro di resto...